Come una giostra

Come una giostra (poesia inedita di Dascia Galli – 28 luglio 2015)
 
Anima mia,
continua metamorfosi nel tempo
plasmata alla vita del momento
avvolta all’attimo, al soffio, al battito,
respiro che ora è diverso
ma non poi di così tanto.
 
Come una giostra che gira
e si tramanda nel tempo.
Comprendo ora un passato felice.
Preoccupazioni che vorrebbero tornare
come granelli di gioie passate.
Ma il tempo non torna più.
 
E vorrei riabbracciarti nella culla
ridomandarmi quale sarà il tuo volto da grande.
Ora bellissimo, lo so.
 
Sei ormai lontana
ma ti sento ancora mia
anche se i tuoi passi
van per sentieri nuovi e diversi dai miei
ma a volte anche simili.
Così aspetto e ti osservo da lontano.
 
L’attesa per una nuova metamorfosi
una nuova condizione
magari il divenire nonna
se mai lo sarò
per rivivere con te
quei primi attimi di vero amore
in questa giostra di vita.
 

This entry was posted in Poesie d'amore - Gli affetti - La famiglia - I figli -. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>