La bicicletta

La bicicletta (poesia inedita di Dascia Galli – 15 luglio 2013)
 
 
 
Una bicicletta nuova
come un nuovo lavoro
stimola.
 
Ho pedalato in salita,
per boschi e per valli
rincorso farfalle e gufi
con il pensiero di prenderli
per poi lasciarli liberi.
 
Ma la fatica a volte
supera la gratifica
e non appaga il numero
che ti fanno sentire d’essere.
 
Niente è il soldo
rispetto al sudore
e all’aria che respiro
da sola
in cima alla vetta
per un obiettivo raggiunto
mentre a loro
tutto è dovuto.
 
E quando sei lassù,
è ora di cambiare bicicletta.
La soddisfazione
resta dentro di me.
 
This entry was posted in Poesie introspettive, Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>